La Magia del Mio Essere Mamma

Ricordo con molta nostalgia i miei nove mesi di magia.

È così che li chiamo quando li ricordo! La mia prima, e al momento anche unica gravidanza, è stata un’esperienza bellissima, l’ho vissuta in tranquillità e mi rendo conto di essere stata molto fortunata per questo.

Di quei nove lunghi mesi ricordo alla perfezione tutte le sensazioni nuove che ho provato, le ansie e le paure. Ricordo i consigli non richiesti, i dubbi e i timori, forse legittimi, che mi assalivano man mano che si avvicinava la presunta data del parto.

 

 

Ricordo perfettamente la mia felicità il giorno in cui si sentì per la prima volta il battito velocissimo del cuore della meraviglia che portavo in grembo, ricordo e rivivo l’emozione che vidi negli occhi di mio marito e l’entusiasmo della ginecologa che mi stava seguendo quando scoprimmo il sesso della creaturina.

 

 

 

Rivivo con emozione quando sentì per la prima volta un calcio dato da dentro, la sensazione unica al pensiero che quello che dentro di me stava prendendo forma mi poteva toccare con le sue manine e i suoi piedini piccini piccini.

 

 

È tutto impresso così forte nella mia mente e nel mio cuore, sono emozioni che difficilmente si possono dimenticare o sostituire con qualcos’altro.

 

 

Di sicuro nella vita si provano miriadi e miriadi di emozioni nuove in ambiti diversi, ma io ricordo persino gli odori, i sapori e le sensazioni di ogni piccolezza come se mi stesse succedendo di nuovo.

 

 

Ho finalmente capito cosa voglia dire sentire il proprio cuore fuori di sé, vedere la propria anima moltiplicarsi e dare vita a qualcosa di unico, meraviglioso e irripetibile.

 

Ho realizzato cosa voglia dire essere mamma, portatrice di vita. Ho capito così che la vita a volte può essere ingiusta e cattiva, ma che in mezzo a tutto questo male c’è qualcosa di bello, di innocente, di vero.

 

 

 

Ho capito in che modo l’amore si può toccare realmente con mano, si può sentire con le orecchie e annusare con il naso: perché non c’è niente di meglio al mondo del profumo di un bambino, del suono della sua risata e della morbidezza della sua pelle.

 

 

Ho capito che delle volte per essere felici basta guardare alla semplicità di una nuova vita, e che per essere forti bisogna prendere l’esempio di questa nuova vita che con tutta la sua tenacia è cresciuta dentro un grembo e con la sua forza è venuta al mondo, sfidandolo e presentandosi in tutta la sua bellezza.

 

 

Ho compreso che c’è magia in una vita che si affaccia al mondo, che c’è tanta di quella innocenza e purezza, che niente può eguagliare.

 

 

Sembrerà banale dirlo, ma per me è fondamentale e per nulla scontato, mi emoziono ogni volta e sento di essere benedetta per quello che ho provato e continuo a provare.

 

 

Oggi sono mamma, e sono nata di nuovo quando è nata lei, la mia piccola bambina, la mia forza, il mio uragano, il senso dei giorni miei, la mia felicità e un pezzo importante del mio cuore.

 

E probabilmente nascerò ancora di nuovo, e sarà sempre magia…

Mamma Racconta Storie

 

2 commenti su “La Magia del Mio Essere Mamma

  1. Si e’ una sensazione bellissima e ineguagliabile. Peccato che a volte ci facciamo prendere un po dall’ansia e dalle paure ma se solo ci concentrassimo su quello che sta avvenendo veramente al nostro corpo e dentro il nostro cuore…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *