Blog

Sei una Mamma

Sei una Mamma.

Si capisce, si riconosce anche quando non hai i tuoi figli dietro.

Si riconosce dai tuoi capelli non sempre ordinati, dal tuo trucco leggero e quasi inesistente. Si riconosce dagli sguardi che dai agli altri bambini, al sorriso che gli rivolgi senza nemmeno volerlo. Si riconosce dalla tua borsa, piena di caramelle e salviettine. Si riconosce dal tuo odore di talco, e dalla crema per mani che usi per mantenerle morbide quando li tocchi. Si riconosce dalla tua macchina con il seggiolone, i parasoli e qualche peluche abbandonato sui sedili.

Si riconosce che sei mamma dalla tua casa, dal suo disordine costante nonostante lo straccio l’abbia appena smesso di passare. Si riconosce da quel gioco sotto il divano, l’altro sulla cucina e un altro ancora sopra la sedia. Si riconosce che sei mamma dai segni sui muri e dagli armadi a volte straripanti di piccoli vestiti.

Si riconosce che sei mamma dal tuo modo di fare, dalla velocità con cui fai la spesa, dall’ansia ad un semaforo rosso e da quante volte guardi l’orologio in attesa di rientrare a casa.

Si riconosce che sei mamma, abbi pazienza.

A volte per fare veloce indossi i calzini spaiati, dimentichi di fare colazione e ti preoccupi se manca il latte. Si riconosce che sei mamma dal tuo amore, quello che ci metti nelle piccole e nelle grandi cose. Da come cucini, da come stiri e da come riordini i giochi a fine giornata. Dalla tua lista della spesa, dai tuoi acquisti e dalle tue preoccupazioni.

Si riconosce che sei mamma perfino da come bevi un caffè.

E sì, se te lo stai chiedendo tu sei una buona mamma. Perché i tuoi figli lo sentono, sentono il tuo amore, la tua dedizione e la tua premura per loro. Sentono che li ami e che provi fino al limite ad essere perfetta per loro.

E credimi, loro e solo loro, in te vedono la perfezione, la persona migliore sulla terra. In te vedono la sicurezza, la fortezza in cui rifugiarsi.

Anche quando scapperanno dalla crudeltà di questo mondo, sarai per loro quelle braccia sempre aperte, pronte a stringerli e a farli sentire al sicuro. Perché non c’è posto più bello che fra le braccia di mamma!

Rasserenati, stai facendo bene il tuo lavoro mamma, e i tuoi figli te ne saranno per sempre grati.

Mamma Racconta Storie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *